Love In Franciacorta fotografo-per-il-matrimonio

Come scegliere il fotografo per il matrimonio dei propri sogni?

Come scegliere il fotografo per il matrimonio dei propri sogni?  I suggerimenti di Love in Franciacorta

Siamo quindi arrivati all’ultimo dei quattro articoli dedicati alla figura del fotografo per il matrimonio in Franciacorta (e non solo).

Dopo un ampio viaggio partito con un’analisi della professione, passato per l’evoluzione dello stile fotografico, con aspetti positivi e negativi, eccoci alla fase finale.
La scelta del fotografo per il proprio matrimonio.

“È la bacchetta a scegliere il mago, signor Potter.”

Ok, Harry Potter non c’entra poi molto con l’organizzazione del proprio matrimonio, ma il concetto espresso può essere di stimolo ad una riflessione.

È il fotografo a scegliere gli Sposi.

Cosa intendiamo? Ma è semplice, sarà il fotografo stesso a conquistavi con il proprio stile fotografico, la propria esperienza, la professionalità e la personalità.

Lo stile del fotografo per il matrimonio

Così come ogni scrittore ha una proprio stile letterario, rendendo i libri personali e riconoscibili, anche i fotografi di matrimonio daranno un’impronta personale al racconto del vostro giorno più importante.

Ogni fotografo avrà un proprio punto di vista differente, saprà “vedere” ed intepretare attimi e situazioni applicando la propria chiave di lettura.

Ad esempio un fotografo potrebbe improntare il proprio lavoro sul reportage fotografico, sul reportage autoriale o su una fotografia più classica. E questo è il semplice punto di partenza per individuare l’approccio al servizio fotografico di matrimonio.

Per questo motivo dovreste in primis trovare il fotografo di nozze in linea con i vostri gusti.

Il professionista da voi scelto dovrà essere in grado di “scrivere” il racconto del vostro matrimonio, attraverso fotografie di nozze capaci di emozionarvi per sempre.

L’esperienza del fotografo

Saper riconoscere i momenti più importanti delle vostre nozze, sia attimi ufficiali, sia istanti imprevedibili e sfuggevoli è fondamentale per la creazione di un reportage fotografico di matrimonio autoriale ben strutturato e in grado di far rivivere le nozze.

L’esperienza del fotografo scelto per il matrimonio dev’essere una garanzia nella gestione della giornata.

Affidarvi a un professionista nel settore della fotografia di nozze potrà alleggerirvi da pensieri e preoccupazioni.

La personalità

Come vivreste il matrimonio dei vostri sogni se per tutto il tempo aveste vicino a voi una persona con cui non trovate alcun feeling?

Dovrete trovare un contatto e un’intesa con il fotografo per il matrimonio da voi scelto.

La possibilità di instaurare un dialogo schietto, sincero ed immediato darà beneficio anche al risultato finale del reportage di nozze.

Perché? Bé, la risposta è tanto semplice quanto importante.
Trovare persone in grado di mettervi a vostro agio, mai oppressive, vi farà sentire più sereni e tranquilli. Più rilassati, l’ideale per fotografie spontanee, sincere ed emozionanti.

La professionalità

Ultimo punto nella scelta del fotografo per il matrimonio dei propri sogni è “la professionalità”. Ultimo, ma non certo per importanza.

La professionalità nel lavoro racchiude tutti i punti già elencati, ma va oltre.

Professionalità significa avere sempre un approccio attento agli sposi, così da esaudirne i desideri. Significa essere disponibili in una giornata frenetica e densa.

La professionalità di un fotografo di matrimoni risiede anche nella capacità di creare empatia con gli sposi, senza mai invadere lo spazio privato della coppia o dei loro invitati.
Il fotografo dovrà ripagare la vostra fiducia.

Per tutti questi motivi, dopo aver guardato con attenzione i lavori di un fotografo di nozze, dovreste sempre fissare un appuntamento e conoscerlo di persona.

Innanzitutto capire se ciò che avete visto in internet corrisponde al reale stile di lavoro di un fotografo (sì, capita di trovare fotografi che propongono determinate fotografie sul web, e poi di persona tutt’altro).

Capire nel dettaglio l’offerta per il servizio fotografico di matrimonio. Capire nel dettaglio come verrà gestita la giornata, la disponibilità del professionista e i costi.

Sarà quindi il fotografo a scegliervi e a convincervi attraverso il proprio lavoro, il proprio stile, la propria personalità e la propria professionalità.

“È la bacchetta a scegliere il mago, signor Potter.”